“Volevo essere Imbriani”: docufilm sullo stregone napoletano a Benevento

“Volevo essere Imbriani” è questo il film documentario che verrà proiettato il 17 febbraio a Benevento al multisala “Gavelli”.

La storia calcistica di Imbriani ha un po’ di azzurro e un po’ dei colori delle streghe. Un sapore e un amore tutto campano. Un lottatore in campo e anche nella vita quando nel 2012 gli venne diagnostica una terribile malattia che non gli ha dato scampo, morendo un anno dopo.

Carmelo Imbriani è ricordato da tutti con grande affetto. La sua carriera è stata cristallina e pulita, vestendo con dignità e impegno le maglie dei due club con la professionalità che solo chi ama davvero il calcio può. La notizia del suo male aveva lasciato tutti sorpresi e amareggiati e tutti, dai tifosi ai club, resero pubbliche le loro iniziative in sostegno al calciatore. Ma in questo caso non c’è stato un epilogo felice.

Sabato, in occasione della proiezione saranno presenti diverse personalità dello sport, beneventane e napoletane, per omaggiare il grande uomo e giocatore Carmelo Imbriani.

Perchè è vero, muore davvero solo chi sparisce nella memoria di chi l’ho amato.

E Imbriani non è mai morto.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più