Ferrovie dello Stato assume anche in Campania: requisiti e come candidarsi

Come già anticipato alla fine del 2017, entro la fine del 2018 Ferrovie dello Stato assumerà 500 persone in vista del maxi reclutamento di 31mila posti che dovrebbe avvenire nei prossimi 10 anni secondo il piano industriale delle FS 2017-2026.

Le posizioni aperte sono le seguenti: Addetti magazzino impianti manutenzione rotabili, Capi tecnici rotabili programmazione manutenzione magazzino, Macchinisti ferroviari esperti, Tecnici polifunzionali treno esperti, Addetti assistenza clienti, Macchinisti ferroviari.

Anche la Campania è coinvolta nel recruiting e nella nostra regione si cercano Macchinisti ferroviari, Macchinisti ferroviari esperti e Tecnici polifunzionali treno esperti.

TECNICI POLIFUNZIONALI TRENO ESPERTI

DESCRIZIONE POSIZIONE RICERCATA: Il Tecnico Polifunzionale Treno (TPT) svolge attività dinamiche di formazione, verifica e manovra del materiale rotabile nell’ambito degli impianti ferroviari, al fine di garantire la partenza/arrivo dei treni secondo quanto stabilito dalle procedure aziendali. Può svolgere, inoltre, anche attività di accompagnamento a bordo dei treni che circolano sull’intera infrastruttura ferroviaria nazionale, nel rispetto dei regolamenti e delle normative previsti.
Esegue le operazioni di aggancio e sgancio dei rotabili, movimentazione dei rotabili attraverso la condotta di locomotive da treni/manovra. Opera sui sistemi informativi dedicati finalizzati alla tracciatura delle attività e alla predisposizione della documentazione necessaria. Effettua inoltre operazioni di verifica tecnica e prove freno al materiale rimorchiato. Può effettuare anche interventi tecnici di piccola manutenzione.

ITER DI SELEZIONE: prevede test attitudinali, colloquio tecnico- professionale e colloquio motivazionale. La verifica dei requisiti fisici per il ruolo oggetto della ricerca, è parte integrante dell’iter di selezione.

TIPOLOGIA CONTRATTUALE DI INSERIMENTO: Contratto a Tempo indeterminato CCNL della Mobilità/Settore Attività Ferroviarie del 16/12/2016.

SEDI: Campania, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana.

REQUISITI RICHIESTI:

Possesso dell’abilitazione alla Manovra, Verifica Veicoli e Formazione Treni.
Esperienza di almeno un anno nel ruolo.
Diploma di scuola superiore.
Disponibilità a lavorare su turni cadenzati e non cadenzati nelle 24 ore.
Disponibilità alla mobilità territoriale.
Dimestichezza operativa con i sussidi di Information and Communication Technology.
Conoscenza di una lingua straniera.
Patente di guida B (auto).
Idoneità fisica all’impiego richiesto.

Completano il profilo:

Predisposizione alla collaborazione.
Capacità relazionali.
Verrà considerato titolo preferenziale la residenza nelle Regioni indicate come sedi di inserimento.

Se sei in possesso dei requisiti richiesti, seleziona questa offerta e candidati entro il 25 febbraio 2018.

MACCHINISTI FERROVIARI ESPERTI

DESCRIZIONE POSIZIONE RICERCATA: il macchinista svolge attività dinamiche di condotta di mezzi di trazione con relativo materiale rimorchiato, su treni che circolano sull’intera infrastruttura ferroviaria nazionale, o su tratti di linea della stessa specificatamente autorizzati, con le responsabilità sul convoglio definite in base ai regolamenti e alle normative previste.
Effettua visite di controllo e di accertamento tecnico sui mezzi di trazione, interviene sui mezzi medesimi e sul materiale rimorchiato, effettua operazioni di aggancio/sgancio della locomotiva dal convoglio. Esegue la prova freno sui mezzi di trazione e, nei casi previsti, anche sui treni. È un ruolo di responsabilità per cui sono richieste le caratteristiche di precisione, attenzione impegno e idonea gestione del tempo.

ITER DI SELEZIONE: prevede test attitudinali, colloquio tecnico- professionale e colloquio motivazionale. La verifica dei requisiti fisici per il ruolo oggetto della ricerca, è parte integrante dell’iter di selezione.

TIPOLOGIA CONTRATTUALE DI INSERIMENTO: Contratto a Tempo indeterminato CCNL della Mobilità/Settore Attività Ferroviarie del 16/12/2016.

SEDI: Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Campania, Puglia.

REQUISITI RICHIESTI:

Possesso della Licenza Comunitaria per condurre treni (per il ruolo di Macchinista) e del Certificato Complementare B2.
Esperienza di almeno un anno in attività di condotta mezzi.
Possesso dell’abilitazione alla Formazione Treni e alla Verifica Veicoli (titolo preferenziale);
Diploma di scuola superiore conseguito, preferibilmente, presso un istituto tecnico.
Disponibilità a lavorare su turni non cadenzati nelle 24 ore.
Disponibilità alla mobilità territoriale.
Dimestichezza operativa con i sussidi di Information and Communication Technology.
Conoscenza di una lingua straniera.
Idoneità fisica all’impiego richiesto.
Completano il profilo:

Predisposizione alla collaborazione.
Capacità relazionali.
Verrà considerato titolo preferenziale la residenza nelle Regioni indicate come sedi di inserimento.

Se sei in possesso dei requisiti richiesti, seleziona questa offerta e candidati entro il 25 febbraio 2018.

MACCHINISTI FERROVIARI

DESCRIZIONE POSIZIONE RICERCATA: il macchinista svolge attività dinamiche di condotta di mezzi di trazione con relativo materiale rimorchiato, su treni che circolano sull’intera infrastruttura ferroviaria nazionale, o su tratti di linea della stessa specificatamente autorizzati, con le responsabilità sul convoglio definite in base ai regolamenti e alle normative previste.
Effettua visite di controllo e di accertamento tecnico sui mezzi di trazione, interviene sui mezzi medesimi e sul materiale rimorchiato, effettua operazioni di aggancio/sgancio della locomotiva dal convoglio. Esegue la prova freno sui mezzi di trazione e, nei casi previsti, anche sui treni. È un ruolo di responsabilità per cui sono richieste le caratteristiche di precisione, attenzione impegno e idonea gestione del tempo.

ITER DI SELEZIONE: prevede test attitudinali, colloquio tecnico- professionale e colloquio motivazionale. La verifica dei requisiti fisici per il ruolo oggetto della ricerca, è parte integrante dell’iter di selezione.

TIPOLOGIA D’ INSERIMENTO: il percorso formativo di inserimento prevede l’attivazione di un tirocinio extracurriculare di 5 mesi e un’indennità di partecipazione mensile (in coerenza anche con le Linee guida del 25 maggio 2017 in materia di tirocinio ai sensi dell’articolo 1, comma 34, della legge 28 giugno 2012, n. 92 e con le normative regionali vigenti); al termine del tirocinio extracurriculare, a seguito del proficuo completamento del percorso formativo, è previsto l’inserimento con contratto di apprendistato professionalizzante della durata di 24 mesi.
SEDI: Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Campania, Puglia.

REQUISITI RICHIESTI:

Possesso di un diploma di maturità conseguito, preferibilmente, presso un istituto tecnico con votazione non inferiore a 70/100.
Età compresa tra i 18 e i 29 anni.
Dimestichezza operativa con i sussidi di Information and Communication Technology
Disponibilità a lavorare su turni non cadenzati nelle 24 ore.
Disponibilità alla mobilità territoriale.
Conoscenza di una lingua straniera.
Idoneità fisica all’impiego richiesto.
Completano il profilo:

Predisposizione alla collaborazione.
Capacità relazionali.
Verrà considerato titolo preferenziale la residenza nelle Regioni indicate come sedi di inserimento.

Se sei in possesso dei requisiti richiesti, seleziona questa offerta e candidati entro il 25 febbraio 2018.

Clicca qui per candidarti.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più