Video. Brumotti torna al Rione Traiano, una signora: “Mi faccio portare all’ospedale”

Vittorio Brumotti, il collezionista di spacciatori, come lui stesso si definisce è tornato a Napoli e precisamente nel Rione Traiano, migliore piazza di spaccio nel napoletano. Il Brumotti già tempo fa fece visita con il suo immancabile megafono agli spacciatori del quartiere e l’accoglienza non fu delle migliore, venne aggredito e minacciato. Imperterrito è tornato per completare il suo lavoro di pulizia e aiutare la polizia a smantellare altri bunker illegali in cui si spacciano droghe di ogni genere.

L’inviato di Striscia la notizia con la collaborazione di complici è riuscito ad entrare con le telecamere all’interno di queste armerie di droga smascherando non solo l’elaborato impianto di telecamere di sorveglianza ideato dagli spacciatori ma è riuscito anche a dare un volto a tutti colori immischiati in questo traffico illegale. Grazie al lavoro del campione di ciclismo su strada la Polizia e i vigili del fuoco sono riusciti a smantellare tutto e a mettere in stato di fermo i trasgressori. Ovviamente non sono mancate scene vergognose e minacce da parte di una signora, mamma e moglie di due delinquenti che ha minacciato tutti di “farsi portare all’ospedale”, fingendo un malore.

Ecco il video del servizio

Potrebbe anche interessarti