Astori, autopsia in corso. La Procura apre procedimento per “omicidio colposo”

Il mondo del calcio è ancora scosso dalla tragica morte di Davide Astori, capitano della Fiorentina. In queste ore si sta svolgendo l’autopsia sul suo corpo, per fare chiarezza sulle cause del decesso. Si è parlato, infatti, di arresto cardiocircolatorio, ma solo l’esame autoptico spiegherà nei dettagli cosa è successo.

E mentre l’Italia intera fa fatica ad accettare questo lutto, il procuratore capo di Udine (la squadra si trovava qui in attesa della gara Udinese-Fiorentina) ha comunicato l’apertura di un procedimento penale per omidio colposo, “un atto dovuto” in questi casi: “Abbiamo aperto un procedimento penale con ipotesi di omicidio colposo, allo stato attuale a carico di ignoti, e abbiamo disposto l’autopsia”.

A Firenze, intanto, i tifosi continuano ad affollare lo spazio antistante lo stadio, dove stanno portando sciarpe, bandiere, fiori e striscioni. Una città incredula e sotto choc.

Potrebbe anche interessarti