Stazione di Piscinola intitolata al vigilante ucciso: parte la petizione

Napoli – E’ partita la petizione pubblica per intitolare la stazione della Metropolitana di Piscinola a Franco Della Corte, il vigilante 51enne aggredito e ucciso da una baby gang la notte del 3 marzo. La proposta parte da Enrico Alfieri in rappresentanza delle Guardie Giurate napoletane e dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

“E’ un atto doveroso – spiegano Alfieri e Borrelli – il sacrificio di Della Corte morto ingiustamente mentre svolgeva il suo lavoro non deve essere dimenticato. Intitolargli la fermata di Piscinola servirà a non dimenticare quest’uomo e neanche i suoi brutali assassini che devono pagare caro per quello che hanno fatto”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più