Stazione di Piscinola intitolata al vigilante ucciso: parte la petizione

Napoli – E’ partita la petizione pubblica per intitolare la stazione della Metropolitana di Piscinola a Franco Della Corte, il vigilante 51enne aggredito e ucciso da una baby gang la notte del 3 marzo. La proposta parte da Enrico Alfieri in rappresentanza delle Guardie Giurate napoletane e dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

“E’ un atto doveroso – spiegano Alfieri e Borrelli – il sacrificio di Della Corte morto ingiustamente mentre svolgeva il suo lavoro non deve essere dimenticato. Intitolargli la fermata di Piscinola servirà a non dimenticare quest’uomo e neanche i suoi brutali assassini che devono pagare caro per quello che hanno fatto”.

Potrebbe anche interessarti

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy