Auchan, lavoro a rischio per 158 dipendenti: sciopero generale in Campania

Prosegue la protesta dei dipendenti dell’Auchan di via Argine a Napoli. A seguito dell’annuncio della chiusura dell’ipermercato (previsto per il 30 aprile), 158 dipendenti della struttura rischiano di perdere il proprio lavoro. Una situazione di totale incertezza, che ha spinto i lavoratori ad organizzare un presidio.

Dovrebbe infatti subentrare una nuova società che, secondo fonti sindacali, prevede continuità di lavoro per poco più del 50% degli attuali addetti. I dipendenti, intanto, stanno organizzando nuove azioni di protesta. Per sabato 7 e domenica 8 aprile è stato indetto uno sciopero da parte dei lavoratori dei punti vendita Auchan di tutta la Campania. Verrà organizzato anche un volantinaggio, volto a sensibilizzare ed informare l’opinione pubblica su questa vicenda.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più