Champions 2018/2019: in quale fascia sarà il Napoli e come cambia il regolamento

Squadre a confronto. Ecco il calendario per la scalata alla Champions

Anche se la Champions stagionale è ancora in corso, il calcio è già in proiezione alla competizione Champions League 2018/2019.

Il Napoli, ci sarà. E sarà collocato in seconda fascia. Ad assicurare questa posizione ai partenopei è soprattutto il buon posizionamento del ranking Uefa al 16 posto. Una posizione che può di certo migliorare a seconda del piazzamento finale che il Napoli otterrà al termine del campionato.

Piccole modifiche sono state apportate dalla UEFA per l’accesso alla competizione.

Le squadre che accederanno direttamente alla fase gironi saranno 26:

  • la vincitrice dell’ultima Champions
  • la vincitrice dell’ultima Europa League
  • le prime quattro squadre dei campionati in Spagna, Germania, Inghilterra e Italia
  • le prime due squadre delle federazioni al 5° e 6° posto nel ranking: Francia e Russia
  • i campioni nazionali delle federazioni dal 7° al 10º posto nel ranking: Portogallo, Ucraina, Belgio e Turchia.

Piccole modifiche nella lista di accesso, solo in due casi:

  • Se la detentrice della Champions League fosse già qualificata per la fase a gironi grazie al proprio piazzamento in campionato, il posto vacante verrà colmato dalla squadra campione della federazione all’11º posto nel ranking (Repubblica Ceca)
  • Se, invece, la detentrice dell’Europa League si fosse già qualificata per la fase a gironi, il posto vacante in quel caso verrà colmato dalla terza classificata nella federazione al 5° posto nel ranking (Francia).

Gli ultimi sei posti saranno poi assegnati mediante due percorsi di qualificazione

  •  percorso “campioni” (il torneo tra le squadre vincitrici dei campionati nazionali dall’11° posto del ranking in poi)
  • percorso “piazzate” (le terze classificate in campionato nelle federazioni al 5° e 6° posto nel ranking e le seconde classificate nelle federazioni dal 7° al 15º posto)

Ogni squadra eliminata nelle qualificazioni di Champions League avrà una seconda possibilità in Europa League.

L’altra modifica sostanziale in Champions sarà l’orario, che vedrà saltare la classica contemporaneità delle 20.45. Sono infatti due le fasce dove si giocherà nei gironi: 18.55 e 21.00.

Ecco come dovrebbe essere composti i gironi:

(La Lazio inserita in quarta fascia perchè attualmente è quarta nel campionato di Serie A)

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più