Napoli, degrado nella villa comunale: donna lava e stende i panni nelle aiuole

Foto gruppo facebook “Salviamo la Villa Comunale”

Una scena incredibile è quella che ci si trova davanti quasi ogni giorno nella Villa Comunale di Napoli: una signora stende i vestiti sulle aiuole. Le foto che la ritraggono sono state pubblicate dal gruppo facebook “Salviamo la Villa Comunale” nato proprio per segnalare qualsiasi azione di degrado perpetuata nella villa al fine di smuovere le coscienze di tutti.

La donna che sistema i panni al sole è solo una delle tante scene assurde che si possono vedere ogni giorno in villa: clochard che si lavano nelle fontane e le giostrine per i bambini occupate come sistemazioni notturne. Da anni le associazioni si battono per recuperare questo angolo di verde a Chiaia. Le segnalazioni fatte al comune di Napoli sono continue ma fino ad oggi niente sembra muoversi per recuperare la villa.

Non è solo il degrado che minaccia la villa ma anche la sicurezza. Spesso infatti è frequentata da barboni ubriachi e baby gang che terrorizzano le coppiette. Insomma la situazione sembra ormai insostenibile. Il gruppo facebook è nato proprio dall’unione delle diverse associazioni civiche che continuano a battersi con l’amministrazione comunale sul degrado della villa.

Inoltre anche l’ex Circolo della Stampa, che si trova a pochi passi dalla Villa di Chiaia, non gode di salute migliore: è diventato un albergo abusivo per i senza tetto. Questo tende ad allontanare le famiglie che invece potrebbero godere di un polmone verde.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più