Video. Violenza su Luca Abete: schiaffeggiato da un parcheggiatore abusivo

NapoliLuca Abete, inviato di Striscia la Notizia è tornato a Napoli per documentare e denunciare, per l’ennesima volta, la situazione di soprusi e prepotenze che si perpetrano nella nostra bella città: il potere dei parcheggiatori abusivi.

Una realtà ormai costante e quasi “normale” a cui nessuno non è mai riuscito a mettere un freno o eliminare. Nel servizio di Striscia si vede chiaramente come questi soggetti abbiano non solo clienti abituali, ma la fiducia verso questi parcheggiatori è tale che gli automobilisti e i proprietari degli autoveicoli lasciano senza problemi le chiavi, così che la macchina possa essere spostata per l’intero arco della giornata. Addirittura uno di questi, per facilitare il trasporto delle chiavi, si è munito di un secchio nel quale conserva, come lui stesso afferma, circa 30-35 chiavi.

Cosa ancora più grave è che la realtà dell’abusivismo è talmente radicata e forte che nemmeno le forze dell’ordine fanno niente per frenare questo fenomeno. Anzi, conoscono bene le zone in cui “lavora” un parcheggiatore abusivo ed evitano di fare multe alle “loro macchine”, anche se parcheggiate in zone in cui la sosta non è consentita.

Il servizio di ieri sera è sola una prima parte, il seguito che andrà in onda stasera mostrerà la reazione violenta di uno di questi parcheggiatori che furioso si avventerà su Abete assestandogli un forte schiaffo sulla guancia.

Immediata la reazione del consigliere dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli che ha mostrato subito piena solidarietà a Luca Abete: “Porta avanti questa battaglia contro i parcheggiatori abusivi che, come dimostra questa aggressione nella stragrande maggioranza dei casi, non sono poveracci alla ricerca di qualche soldo da portare a casa, ma violenti che, spesso, direttamente o indirettamente, sono legati anche ai clan della camorra”.

Una battaglia lunga che si concluderà solo quando questo fenomeno verrà estinto e soprattutto, come conferma il consigliere, “Partirà la raccolta firme per modificare le leggi in modo da ottenere l’arresto per i parcheggiatori abusivi e non semplici multe”.

Il servizio:

Anticipazione di stasera:

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più