Smack: parrucche gratis alle donne in chemioterapia

Napoli – Un tumore è una delle cose più gravi e drammatiche che possa capitare nella vita. Quando anche la malattia non sia così invasiva, quando anche si affronti con tutta la forza d’animo possibile, segna inevitabilmente le persone. E’ chiaro che anche problemi accessori o superficiali incidano sullo stato emotivo di una persona malata. Ad esempio, un disagio emblematicamente drammatico è quello dalla caduta di capelli dovuta alla chemioterapia.

Per alleviare questo dolore è nato a Napoli il progetto “Smack”, acronimo di Still Marvellous After Cancer Knock (Ancora bellissime dopo la scossa del cancro). L’iniziativa è dell’Underforty Woman Breast Care Onlus, che ha come direttore scientifico il chirurgo oncologo Massimiliano D’Aiuto, regalerà parrucche alle donne affette da tumore al seno che non potrebbero permettersi di comprarne una.

Per creare queste parrucche è nata una vera e propria gara di solidarietà in tutta la Campania. Le donne potranno offrire i propri capelli sia chiedendolo al proprio parrucchiere, sia tagliandoli da sole a casa. Le caratteristiche richieste per poter utilizzare le ciocche sono le seguenti: lunghezza di almeno 30 cm, asciutti e di un unico colore, anche se tinti.

Potrebbe anche interessarti