“Crocchetta day” per 200 cani che rischiano di morire di fame: come donare

Una nuova bella iniziativa umanitaria per salvare la vita di centinaia di cani accolti nel canile dei 400 di Giugliano. Le troppe spese e il poco sostegno delle autorità sta mandando i responsabili del canile in piena emergenza, incapaci da tempo si sopperire alle necessità economiche della struttura ma soprattutto alle necessità “biologiche” degli ospiti a quattro zampe che rischiano di morire di fame.

Per tale motivo, con il supporto del consigliere regionale dei Verdi di Francesco Emilio Borrelli, è stato indetto un nuovo “Crocchetta Day” in programma domani 8 Giugno alle ore 12.30, nella zona di via Sannullo, a ridosso della Rotonda di Maradona a Licola. Tutti gli amanti degli animali con un contributo minimo di “crocchette”, potranno evitare che il canile collassi nei suoi debiti, evitando che venga chiuso e sfollato, condannando in questo caso i poveri animali a morte sicura.

Già si sono avute le prime adesioni tra le quali gli studenti del Colosimo, l’istituto per non vedenti, che arriveranno accompagnati da Antonio Cafasso, presidente dell’associazione Teatro Colosimo.

Per chi è interessato ad aiutare i responsabili o adottare un cane, questo è il link alla loro pagina Facebook.