Dopo il malore, Maradona sbotta: “Sono più vivo che mai, bugie senza senso”

Della serie: “Non importa perchè, ma basta che se ne parli”. Ed è proprio così per Diego Armando Maradona, legenda del calcio, da sempre protagonista della cronaca mondiale, sia se si trattasse di pallone che della sua vita privata.

Proprio in questi giorni non si è fatto altro che parlare di lui e della sua esuberante esultanza durante Nigeria – Argentina. Le sue smorfie, i suoi gesti plateali e spesso anche esagerati, come il dito medio, hanno canalizzato l’attenzione di tutti. Al punto tale che di un match così importante che è valso il passaggio agli ottavi di finale dell’Argentina, ci si ricorderà sempre e solo di lui. A parte la goliardia del suo comportamento ci sono stati momenti di panico e di terrore, quando il Pibe de oro ha accusato un forte malore.

Da qualche momento è partita la macchina delle fake news che hanno aggravato una situazione che così grave non era. Si è parlato di corse in ospedale e ambulanze. Ma niente di tutto questo era vero. Infatti il Dieghino mondiale ha ripreso sia a guardare la partita allo stadio che, subito dopo, a tornare a casa sulle proprie gambe.

Ma soprattutto, come è tipico del sue carattere irruento, Diego ha esternato durante il suo programma De la Mano del Diez sull’emittente Telesur, tutta la sua rabbia verso chi ha fatto circolare notizie inesatte:

“Voglio far sapere a tutto il mondo che sono più vivo che mai. Purtroppo non posso rendere buone le persone mediocri. Si è parlato di barelle, ambulanze, sul web si è innescato un giro di bugie senza senso. Capisco l’invidia ma che non si dicano bugie”

Potrebbe anche interessarti