Cuore napoletano, ordina una pizza ma non ha i soldi: la titolare gliela offre

Foto di Moeh Esse.

Napoli – Ordina una pizza a portafoglio ma si accorge dopo di non avere i soldi per pagarla, la titolare gliela offre con gioia: è la storia raccontata dal food blogger Moeh Esse sui social e vissuta da lui stesso. La pizzeria in questione di trova a Montesanto e la pizzaiola che è stata così buona e gentile è Susetta.

Su facebook la vicenda ha spopolato e forse, a sua insaputa, Susetta e la sua pizzeria sono diventati famosi. Un gesto semplice, di poco conto, alla fine si trattava di un euro, ma questi gesti oggi sono così rari che stupiscono piacevolmente tutti. Napoli in fondo è soprattutto questo, pensiamo al caffè sospeso e tante altre iniziative simili, che mettono in luce la generosità della città partenopea.

“Credo capiti a tutti di andare da qualche parte, ordinare ed essere convintissimi di avere i soldi nel portafoglio. Oggi è capitato qui. Prendo una pizza a portafoglio. Un euro. Il mio portafoglio, però, è vuoto.
“Signò, ero convinto di avere i soldi. Lo so che è un euro ma posso pagare col bancomat?”
“No, nun ‘o teng ma nun te preoccupà”
“Vabbe, mettetemi sta pizza da parte, vado a prelevare e torno”
“Ma va, cammin, magnate sta pizz”.
Mi mette una sedia all’ombra, mi mette la pizza in mano.
“Statt accort, mo è asciut ra ind ‘o furn”.
Mangio. È buonissima.
Mi alzo, ringrazio, vado via. Vado in banca, prelevo, torno.
“E tu si turnat pe me ra n’eur? Vatt ‘a piglià nu cafè e vivatill pa saluta mij”.

Potrebbe anche interessarti