Si è spento il regista Carlo Vanzina: da bambino recitò in un film di Totò

Carlo Vanzina si è spento stamattina a Roma, all’età di 67 anni. A dare la notizia della sua morte sono stati la moglie Lisa e il fratello Enrico. Il famoso regista italiano, insieme al fratello sceneggiatore, ha raccontato le vacanze degli italiani con commedie di successo tra gli anni Ottanta e Novanta (con protagonisti, tra gli altri, Christian De Sica e Massimo Boldi, Massimo Ghini e Jerry Calà).

Vanzina fece la sua prima apparizione nel mondo del cinema come attore: era appena un bambino quando apparve nel film “Totò e le donne”, diretto da suo padre Steno.

Vanzina ha lavorato anche con il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, in alcune pellicole come Vacanze di Natale e Natale a New York.

Il suo ultimo film è stato girato proprio a Napoli: “Caccia al Tesoro”, 2017, con Vincenzo Salemme, Carlo Buccirosso e Serena Rossi.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più