FOTO. Napoli, Gaiola sommersa dai rifiuti dei bagnanti: “Situazione inaccettabile”

Due mesi fa i volontari del Csi Gaiola avevano ripulito la “pedamentina”, la strada che porta alla spiaggia della Gaiola. A due mesi di distanza, quello che è un vero e proprio angolo di Paradiso di Napoli è nuovamente invaso dai rifiuti.

A divulgare le foto sono stati il consigliere dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e lo speaker de La radiazza di RadioMarte, Gianni Simioli, che hanno raccolto lo sfogo dei volontari, che ogni giorno si ritrovano la spiaggia e le strade di accesso invase dai rifiuti dei bagnanti.

“E’ inaccettabile – scrivono Borrelli e Simioli – che si debbano perdere tante energie, che potrebbero essere usate in altro modo, per ripulire quel che gli incivili sporcano. Sarebbe giusto mettere un po’ di videocamere di sorveglianza e la collaborazione di tutti quelli che vivono quelle zone nel denunciare quanti le sporcano lasciando rifiuti ovunque”.

LE FOTO

Potrebbe anche interessarti