Terme di Pompei accessibili ai disabili: progetto di studenti napoletani

Pompei – Un gruppo di 30 docenti e giovani studiosi del dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, grazie a un finanziamento della Fondazione Deloitte, ha elaborato un progetto sperimentale che consente ai portatori di handicap di poter visitare senza limiti e barriere le Terme Suburbane dell’antica Pompei.

Il progetto di ricerca “Pompei Accessibile”, finalizzato per il miglioramento della fruizione, il restauro e la valorizzazione del sito archeologico di Pompei, con particolare riferimento alle Terme Suburbane sarà consegnato lunedì, nell’aula del Consiglio del Rettorato dell’Università di Napoli Federico II. Il progetto è stato elaborato nell’ambito dell’Accordo Quadro siglato nel febbraio 2017 tra l’Università degli Studi di Napoli Federico II, il Parco Archeologico di Pompei e la Fondazione Deloitte.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più