Napoletani scomparsi, c’è un arresto: “Potrebbe essere il mandante del sequestro”

Potrebbe esserci, finalmente, la svolta decisiva nel caso dei tre napoletani scomparsi in Messico lo scorso 31 gennaio. Come riferito all’Ansa dall’avvocato delle famiglie dei tre desaparecidos, a Jalisco c’è stato un arresto importante nelle ultime ore: “Un arresto eccellente, di colui che potrebbe essere il mandante del sequestro dei tre italiani in Messico, potrebbe presto rivelare informazioni sensibili sulla sorte dei tre nostri connazionali”.

“Le forze dell’ordine hanno arrestato Josè Guadalupe Rodriguez Castillo – continua il legale – ritenuto a capo del cartello criminale Jalisco Nuova Generazione. Lo ho appreso da una conferenza stampa convocata per illustrare il blitz”.

Quest’uomo avrebbe infatti pagato la polizia di Tecalitlan per consegnare i tre napoletani scomparsi al cartello della droga di Jalisco. Potrebbero emergere novità cruciali dagli interrogatori che gli verranno sottoposti.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più