Ischia, nuovi divieti per residenti e turisti. Multe fino a 500 Euro. Cosa non si potrà fare

divieti Ischia – Oltre al divieto di stendere i panni fuori a finestre e balconi in centro storico, a Ischia arriva una nuova ordinanza. Questa volta contro chi in strada cammina scalzo oppure a torso nudo, o in costume da bagno. Il Sindaco Enzo Ferrandino vuole tutelare il decoro pubblico e per questo ha emanato questa nuova ordinanza che riguarda sia i turisti che i residenti. Una battaglia contro sporcaccioni, disturbatori della quiete pubblica e più in generale contro chiunque, specialmente per le vie del centro, adotti comportamenti offensivi del pubblico decoro. La sanzione in caso di inosservanza del divieto emanato dall’amministrazione, va da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro.

Ferrandino come riporta il Mattino.it, spiega: “Abbiamo rilevato in questi ultimi giorni che sul territorio comunale con particolare riferimento ai centri storici, ed alle zone a maggior flusso turistico, si verificano frequentemente comportamenti che vengono avvertiti da turisti e residenti come contrari al decoro di una località turistica di fama nazionale ed internazionale come la nostra. Ad esempio camminare in costume da bagno, a torso nudo, scalzi, provocare schiamazzi e compromettere il decoro. Ritenuto quindi che tali comportamenti risultano in contrasto con il decoro dei centri storici e dei luoghi più rinomati di un Comune a vocazione turistica che intende qualificare l’offerta turistica, assicurando agli ospiti  condizioni  di vivibilità e di tutela del decoro, ho ordinato che lungo  le strade dell’intero territorio del Comune di Ischia e con la sola eccezione delle traverse in prossimità delle spiagge, venga rispettato il divieto di camminare in costume da bagno, a torso nudo, scalzi, di provocare schiamazzi e compromettere il decoro dei luoghi”.

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più