Molestie a tre ragazzine campane durante il concerto di Anna Tatangelo

Foto di repertorio

Molestate durante un concerto di Anna Tatangelo: è quanto successo a tre ragazzine minorenni campane a Santa Teresa di Riva, in provincia di Messina.

Un uomo di 55 anni, residente nel comune siciliano, si è avvicinato alla tre ragazze prima verbalmente, facendo pesanti avances, poi tentando un approccio fisico: l’uomo avrebbe cinto una delle ragazze per cercare di palpeggiarla. Le ragazze, due sorelle di 17 e 12 anni di Nocera Inferiore e una di 16 anni di Castel San Giorgio, stavano assistendo al concerto di Anna Tatangelo ed erano nella località siciliana insieme alle rispettive famiglie

I fatti sono accaduti poco dopo l’una e trenta nella piazza centrale del paese. L’uomo 55enne è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale. Le tre giovani sono state poi soccorse dai medici del 118 e della Croce Rossa, presenti in piazza e hanno avuto un supporto psicologico.

L’uomo ora si trova in carcere a Messina. Era già noto alle forze dell’ordine per altri suoi comportamenti. Non avrebbe dato nessuna spiegazione di quanto accaduto.

 

Potrebbe anche interessarti