Ischia, Di Maio: “Faremo un decreto per i terremotati. Non siete di Serie C”

A distanza di un anno dal terremoto che ha colpito Ischia, ha parlato il vicepremier Luigi di Maio, arrivato ieri nell’isola verde. Il leader del Movimento 5 Stelle ha voluto rassicurare i cittadini colpiti dal sisma, ancora in difficoltà e senza tempi certi sulla ricostruzione delle abitazioni.

I cittadini di Ischia sono stati trattati come terremotati di serie C – spiega Di Maio -. Lavoreremo con il buonsenso“. Il ministro del lavoro e dello sviluppo economico ha spiegato di non essere venuto “a fare promesse sui tempi, ma gli ischitani avranno un governo amico“.

Se serve faremo anche un decreto per Ischia“, ha ancora detto ai sindaci e ai consigli comunali di Lacco Ameno e Casamicciola. Il decreto-Ischia, se servirà per “accelerare tutte le procedure che attiverà il prefetto alla ricostruzione Schilardi, lo faremo. Lo dico da ministro e da vicepresidente del Consiglio perché i terremotati del Sud hanno gli stessi diritti di altri“.

Potrebbe anche interessarti