Ponte Morandi, Autostrade svela i testi secretati: “Rispondiamo alle polemiche”

Per rispondere alle polemiche e alle strumentalizzazioni che dominano il dibattito pubblico sul tema, Autostrade per l’Italia rende pubblico e accessibile a tutti i cittadini il testo della Convenzione in essere con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (allora ANAS) approvata unitamente agli allegati dalla legge n. 101 del 2008, nonché i successivi Atti aggiuntivi e relativi Allegati“.

Così inizia il comunicato diffuso da Autostrade, che ha reso noti tutti i documenti della convenzione con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, dopo che per settimane si sono scatenate polemiche a causa della secretazione dei testi. Polemiche che, inevitabilmente, hanno “costretto” Autostrade alla massima trasparenza, non solo nei confronti dei cittadini di Genova ma di tutti gli italiani.

La società, però, si difende, e ribadisce come “nessuna norma interna o prassi internazionale prevede la pubblicazione di tali documenti relativi alle concessioni autostradali“. Il motivo, spiega ancora Autostrade, è “per assicurare parità di condizioni sul mercato tra i vari operatori del settore, anche per il caso di nuove procedure di affidamento“. Tutti i documenti sono consultabili al seguente LINK.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più