Destino beffardo. Cavani a Napoli? C’ha pensato la Champions

Edinson Cavani

“Cavani a Napoli” è stato il tormentone di questo caldo calciomercato estivo. Una bomba scoppiata improvvisamente a causa di mezze parole, frasi sibilline e dichiarazioni che più che essere interpretate sono state manipolate. Una telenovela di infinite puntate, di colpi di scena, di conferme, di smentite e dal finale scontato, anzi scontatissimo.

Ad un certo punto niente era più importante per i tifosi. Nuovi acquisti, trattative, Ancelotti, il modulo, la tattica. Tutte informazioni inutili, se a Napoli viene Cavani. Se…viene Cavani.

E allora via ai messaggi strappalacrime dei tifosi: “Presidè, portaci il Matador”, “Presidè, facci sto regalo”. E che importa se anche il Patron azzurro da subito ha definito la notizia una “bufala”, minacciando anche di querelare chi aveva speculato sulla notizia. Non importa, perchè il presidente è “l’uomo di cinema, abituato ai colpi a sorpresa”.

Alla fine Cavani, l’unico che in tutta questa storia non ha mai rilasciato dichiarazioni sull’argomento, resta a Parigi e resta al PSG. E finisce così questa lunga, logorante e inutile storia.

Però il colpo di scena, c’è stato. E come se c’è stato. Perchè è proprio così: Cavani torna a Napoli, ritorna al San Paolo, riabbraccerà i suoi tifosi, la sua città. Quando? Il 6 novembre, nella sfida di Champions Napoli- Psg. Un solo giorno, in cui superata l’emozione e il calore che il San Paolo gli destinerà, dovrà darci dentro per battere la sua ex squadra, il Napoli. E continuare il suo sogno Champions, con la sua squadra parigina.

Insomma le preghiere dei tifosi sono state ascoltate. Il destino ha accontento la città di Napoli, anche se ha forzato un pò la mano. Un pò come tutta questa vicenda Napoli-Cavani, forzata ed esagerata.

Ma a prescindere dai modi e dal come, sarà davvero bello applaudire un grande campione al San Paolo. Un giocatore che ha scritto la storia azzurra e che resterà sempre nei cuori dei napoletani.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più