Laurea ad honorem per Gigi D’Alessio: “Portavoce della Canzone Napoletana”

D'Alessio Gigi

Benevento – Alla serata conclusiva della 39esima edizione di “Città Spettacolo” di Benevento si è esibito anche Gigi D’Alessio. Alla fine del concerto il sindaco Clemente Mastella ha annunciato che il Conservatorio di Musica di Benevento potrebbe conferire al cantante una laurea ad honorem. Il riconoscimento sarebbe motivato dall’aver diffuso la Canzone Napoletana nel mondo.

La scelta ha fatto esplodere in poco tempo la polemica. Lo stesso “Fatto Quotidiano”, riportando la notizia, critica aspramente la scelta. Gigi D’Alessio è associato da sempre ad un tipo di musica più popolare che artistico. Inoltre, le sue canzoni sono, il più delle volte in italiano, escludendo le più antiche e, comunque, accostabili al genere “neomelodico”.

Renderlo un portavoce della canzone napoletana sembra quindi insensato. Altri interpreti hanno reso grande la nostra musica: Caruso, Murolo, Carosone, Pino Daniele, Sergio Bruni, sono solo alcuni dei nomi – i più famosi – di cui stiamo parlando. È da citare inoltre Renzo Arbore, che con l’Orchestra Italiana fa vivere ancora i nostri classici ed al quale lo stesso Conservatorio di Benevento conferirà la stessa laurea promessa a D’Alessio.

Su Anteprima24, il direttore dell’istituto Giuseppe Ilario ha abbassato i toni sulla vicenda: “Stiamo lavorando per un progetto artistico didattico in cui sarà coinvolto GigiD’Alessio”. Non ha quindi parlato di lauree, ma solo di una collaborazione, almeno per il momento.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più