Un passo verso la legalità, la polizia di Torre Annunziata abbatte le “aiuole del boss”

polizia

Si trovano a Torre Annunziata da circa cinque anni i giardinetti situati in Piazza San Luigi che la polizia oplontina ha deciso di abbattere quest oggi.

I giardinetti sono divenuti famosi come le “aiuole del boss” poichè, quando sono state costruite, hanno fatto da ornamento alla casa di un presunto malavitoso della zona trovandosi proprio difronte allo spiazzale della sua abitazione. Le ruspe sono entrate in azione questa mattina attorno alle 10, e l’intera zona è stata transennata dalla polizia municipale.

La scelta di abbattere aiuole e muretti è anche simbolico, con questo gesto la polizia, sotto direttive impartite al sindaco di Torre Annunziata da parte del prefetto, ha fatto intendere di voler ripristinare la legalità nella città di Torre Annunziata che in questi ultimi mesi ha visto aumentare il tasso di criminalità.

 

Potrebbe anche interessarti