Festival dell’Oriente a Napoli: magia, yoga e contorsionismo. Date e prezzi

Dopo il successo degli anni precedenti, torna a Napoli il Festival dell’Oriente, che porta nella città partenopea usi, colori e costumi della civiltà orientale. La nuova edizione si terrà dal 14 al 16 settembre, ancora una volta alla Mostra d’Oltremare.

Ci saranno mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, gastronomia tipica, cerimonie tradizionali, spettacoli folkloristici, medicine naturali, concerti, danze e arti marziali.

Si potranno sperimentare gratuitamente terapie tradizionali e visitare i padiglioni dedicati alle discipline olistiche come yoga, ayurvedica, fiori di bach, theta healing, meditazione, spazio vegano, reiki, massaggi, ci kung, tai chi chuan, shiatsu, tuina, bio musica, rebirthing, integrazione posturale, e molte altre.

Ci saranno spettacoli eccezionali, come il Taiko lab, ossia il concerto di tamburi giapponesi, la danza dei leoni sui pali, il contorsionismo mongolo e tanti altri.

Il programma completo potrete consultarlo sul sito ufficiale del Festival.

Questi invece i prezzi dei biglietti:

– 12 euro intero: adulti e ragazzi oltre i 10 anni
– 8 euro ridotto: ragazzi dai 6 ai 10 anni compiuti e accompagnatori dei disabili
gratis: bambini fino ai 5 anni e portatori di handicap con disabilità al 100% certificata da foglio verde o certificato Asl

Potrebbe anche interessarti