Video. Restituiti i 13mila euro alla turista. Il ristoratore: “Nemmeno un caffè”

La differenza tra un napoletano e uno straniero sta nella nobiltà d’animo. Quella o ce l’hai o non ce l’hai.

E’ questo il concetto che ha espresso Enrico Schettino in un video messo su Facebook dopo aver restituito 13mila euro ad una turista che li aveva dimenticati nel suo locale. L’uomo napoletano gestisce infatti il ristorante Giappo di Capodichino, quando una sera riceve una chiamata disperata di una turista in lacrime che gli chiede di controllare nel suo ristorante in quanto aveva smarrito un sacchetto con un’ingente somma di denaro al suo interno.

Il ristoratore tempestivamente si dirige al locale, dove ritrova il “fortino” smarrito. Grazie alla bontà d’animo di Enrico e alla sua immensa onestà dopo tre giorni in cui l’uomo si è praticamente messo a disposizione sia della turista che della polizia, perdendo non poco tempo e togliendolo al suo lavoro, oggi è arrivato il fratello della donna in Italia per riprendere il borsellino perso dalla sorella.

Morale della favola? Oltre ad un grazie e un sorriso e qualche parola bella rivolta a Napoli e ai napoletani, al ristoratore non gli è stato nemmeno offerto un caffè come segno di riconoscenza per il bel gesto fatto.

Ma non importa, perché come Enrico ha sottolineato nel suo post Facebook: “noi siamo uomini d’amore”, non abbiamo bisogno di altro!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più