Napoletani scomparsi in Messico. La sorella: “Salvini pensi a loro!”

Napoli – Non ci sono ancora notizie sui tre napoletani scomparsi in Messico il 31 gennaio scorso. Nell’incertezza sulla loro sorte la sorella di Raffaele, Fortuna Russo, ha lanciato un appello al Ministro Matteo Salvini: “Mi rivolgo al ministro Salvini: lei ha detto “prima gli italiani”, che ora il nostro Paese si fa rispettare. Parole che però non valgono per noi.”

“Mai una parola su quanto ci sta capitando. – denuncia la donna nelle dichiarazioni riportate dal Corriere del Mezzogiorno – Anche Raffaele, Antonio e Vincenzo sono italiani. La prego faccia qualcosa per noi. La Procura ci ha fatto sapere – ha aggiunto Fortuna – che il Messico non fornisce informazioni. Dia una mano anche a noi, punti i piedi a terra anche per i nostri parenti”

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più