E’ morto l’attore napoletano Riccardo Zinna: era il vigile in “Benvenuti al Sud”

E’ morto Riccardo Zinna. Trombettista e attore napoletano aveva compiuto 60 anni a maggio.

Zinna è ricordato soprattutto per la sua partecipazione a produzioni cinematografiche come Benvenuti al Sud nel ruolo del fastidioso vigile urbano, Educazione siberiana e Gomorra, la fortunata serie di Matteo Gorrone in onda su Sky.

Aveva cominciato la sua fulgida carriera a teatro, che non aveva mai lasciato nonostante il suo salto di qualità al cinema e alla tv. Tra le produzione televisive di successo si ricordano le sue partecipazione in Il Giudice Mastrangelo, Don Matteo, I bastardi di Pizzofalcone, Capri, Medicina Generale e I Soprano, nel quale aveva recitato in un episodio.

Zinna era anche un ottimo musicista e la tromba la sua passione. Riuscì anche a diplomarsi al Conservatorio di Frosinone in in solfeggio, armonia e storia della musica.

L’attore era malato da tempo e combatteva contro un brutto male.