Ercolano, faceva lavori di edilizia in nero e sversava rifiuti in strada e terreni privati

rifiuti Ercolano – Effettuava lavori di ristrutturazione in appartamenti e ville e poi sversava il materiale di risulta sulla strada pubblica e in fondi agricoli privati. Sulla base di un esposto presentato al Comando di Polizia Municipale da un cittadino e grazie al monitoraggio del sistema di videosorveglianza, i Vigili Urbani di Ercolano sono riusciti a incastrare un operaio edile che a fine giornata era solito andare a depositare calcinacci, piastrelle e servizi igienici nelle zone tra via Patacca e via Farina.

Per l’uomo, un ercolanese di 49 anni, è scattata la denuncia per abbandono di rifiuti e la segnalazione alla Guardia di Finanza e all’Ispettorato del Lavoro in quanto svolgeva l’attività in nero, in assenza di autorizzazioni e senza Partita Iva. La stessa operazione ha consentito, inoltre, di segnalare all’Autorità Giudiziaria anche il proprietario di un appartamento in cui erano in corso opere edili in assenza di permesso a costruire.

Potrebbe anche interessarti