Insigne e Milik fanno volare il Napoli: dominato il Parma. VIDEO GOL

Nel primo turno infrasettimanale della stagione il Napoli non sbaglia e si sbarazza del Parma per 3-0, tra le mura amiche. Ancelotti ha sfidato il suo passato, operando un turn over consistente e dando la gioia dell’esordio a Malcuit. Una partita dominata da parte degli azzurri che non hanno mai rischiato più di tanto contro i crociati, autori di ottime prestazioni, generalmente, contro squadre di calibro superiore. In classifica i partenopei salgono a 15 punti in classifica e tengono il passo della Juventus che ha vinto allo Stadium contro il Bologna per 2-0. Nella prossima partita la banda Ancelotti incontrerà proprio i bianconeri, in un match che già sa di scontro Scudetto.

La partita

Pronti via e al primo affondo il Napoli passa in vantaggio con Insigne: palla di Fabian per Milik che crossa rasoterra al centro, un difensore del Parma svirgola e da pochi passi è un gioco da ragazzi battere Sepe. Quinta rete nelle ultime sei gare per Insigne che riserva una dedica speciale per Vlad Chiriches, operato al crociato anteriore del ginocchio sinistro. I ducali provano a riorganizzarsi dopo il colpo subito a freddo, ma a fare la partita sono sempre gli azzurri. Al 14′ Diawara ci tenta dalla distanza, ma il suo tentativo va alle stelle. In campo c’è una sola squadra, ma gli azzurri sono troppo leziosi, scatenando l’ira di Ancelotti. Al 21′ occasione del raddoppio con Zielinski che, però, sciupa malamente da ottima posizione. Il Parma si vede solo quando c’è da commettere qualche fallo per spezzare le trame del Napoli, per il  resto raramente riescono a superare la metà campo. Alla mezz’ora Allan recupera un gran pallone a centrocampo, porta palla per alcuni metri e tenta il tiro, ma stavolta a negare il raddoppio è il palo. I partenopei dominano in lungo e in largo e con il passare del tempo aumentano anche i tentativi verso la porta avversaria. Ci provano prima Milik e poi Mario Rui, entrambi fermati da Sepe, ma il risultato non cambia e al riposo è 1-0.

La ripresa si apre come la prima frazione: con un gol del Napoli. Queste volta, però, ad andare a segno è Arek Milik che raccoglie un filtrante di Insigne e fredda Sepe dal limite dell’area. Tutto ancora più difficile per il Parma che al 51′ rischia di subire anche il tris con Zielinski che, però, spedisce alto, dopo l’ottimo lavoro sulla destra di Malcuit. il Parma tenta di rispondere in un qualche modo e al 61′ D’Aversa manda in campo Siligardi e Ceravolo per gli impalpabili Ciciretti ed Inglese. Intanto il Napoli continua con il suo possesso palla, cercando anche di dosare le forze in vista dei prossimi ravvicinati match. Al 67′ cambio anche per Ancelotti che richiama in panca Insigne, accompagnato dalla standing ovation del San Paolo, per Mertens. Il dominio territoriale degli azzurri non diminuisce, gli ospiti sembrano incapaci di ogni sorta di reazione. Al 77′ Ancelotti manda a riposo anche Zielinski, al suo posto Verdi. Nel finale i ritmi sono blandi, ma all’85’ il Napoli riesce a trovare anche il tris, ancora con Milik: gran lavoro di Verdi, che elude un paio di avversari con delle finte e trova sul secondo palo il polacco che non può sbagliare. Proprio l’autore della rete lascia il campo per Ounas. La partita volge al termine senza ulteriori emozioni, con l’arbitro che manda tutti negli spogliatoi dopo tre minuti di recupero. E’ festa al San Paolo.

Napoli-Parma 3-0

[youtube height=”360″ width=”100%”]https://www.youtube.com/watch?v=BBJjB1zhwcg[/youtube] [youtube height=”360″ width=”100%”]https://www.youtube.com/watch?v=A1GhvG3m4dU[/youtube] [youtube height=”360″ width=”100%”]https://www.youtube.com/watch?v=KRAzjA_fboQ[/youtube]

Potrebbe anche interessarti