VIDEO. Caffè Gambrinus si scusa pubblicamente: pagherà la multa e farà una donazione

Le scuse tanto attese dal Caffè Gambrinus sono arrivate. Un errore grave, ma di certo perdonabile dopo che i titolari dello storico Caffè hanno ammesso le loro colpe e hanno fatto un passo indietro.

Stamattina, anche in televisione, il socio che si è macchiato del brutto gesto di lasciare fuori una turista toscana con il suo cane guida, ha chiesto scusa pubblicamente: Mi scuso con la signora Federica, si tratta di una brutta vicenda che non sarebbe mai dovuta accadere. Era stata una giornata stressante, ero fuori di me e non sono riuscito a gestire bene l’evento. Non ho nessuna giustificazione e non c’è nessuna attenuante, ho sbagliato e chiedo scusa, purtroppo è successo quello che non doveva accadere. Nessuna discriminazione, noi ospitiamo tante iniziative sociali. È stata una pura follia dovuta forse allo stress della giornata di folla particolarmente intenso. Chiedo ancora scusa alla signora e a chi si è sentito offeso dal mio gesto”. Così Antonio Sergio, ha parlato alle telecamere di  Mattina 9 su Canale 9.

Intanto come già annunciato da noi di Vesuvio live, stamattina si è tenuto un piccolo evento al Caffè Gambrinus che ha aperto le porte a un’ associazione di non vedenti, sia per testimoniare che la loro attività non discrimina nessuno e sia per ribadire le scuse pubbliche a tutti coloro che si sono sentiti offesi. All’evento era presente anche il consigliere dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e Noemi, una ragazza cieca che ha confermato che i titolari sono sempre stati gentilissimi e disponibili con lei, e che quindi quello della turista è stata solo un episodio isolato.

Al termine della diretta di annuncia che il signor Antonio, autore del brutto gesto, non solo pagherà l’intera multa senza fare nessun ricorso, ma farà una donazione alla scuola nazionale cani guida di Scandicci, da dove proveniva il cane della turista. 

Potrebbe anche interessarti