Terremoto 6.8 al largo della Grecia, avvertito anche nel Sud Italia

terremotoGrecia – Una scossa di terremoto di magnitudo 6.8 è stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia sulla costa occidentale del Peloponneso, in Grecia. Il sisma è stato avvertito anche nelle regioni del Sud Italia. Sicilia, Puglia, Basilicata, Calabria e Campania. 

L’Ingv ha raccomandato i cittadini “di stare lontani da coste e spiagge” per una probabile allerta tsunami: “Un’anomalia di circa 10 centimetri si è osservata al mareografo di Le Castella, in provincia di Crotone, che conferma l’allerta tsunami arancio per le coste ioniche italiane. Si raccomanda massima prudenza nelle zone costiere e nei bacini portuali, seguendo le indicazioni delle autorità”, ha osservato l’Ingv.

L’allerta tsunami è terminata dopo qualche ora. Molti i cittadini impauriti, in particolare coloro che risiedono ai piani alti degli edifici. L’epicentro del sisma è stato localizzato nel mar Ionio, a 38 chilometri dall’isola di Zacinto, e a una profondità di dieci chilometri. La scossa è stata avvertita anche a Napoli e nell’intera provincia.

Link per monitorare

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più