Rifiuti, a Napoli due nuovi impianti di lavorazione: dove saranno allestiti

impianto rifiuti
Immagine di repertorio

Due nuovi impianti, per la lavorazione di alcuni rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata, nasceranno a Napoli: uno a Scampia ed uno a San Pietro a Patierno. In particolare, gli impianti lavoreranno le cosiddette “frazioni secche“: si tratta di tutti quei rifiuti quali carta, vetro, plastica, metalli, ecc. che, raccolti separatamente, sono destinato al riciclo.

Ad annunciare il doppio impianto è stato Francesco Iacotucci, amministratore unico di ASIA, che così si è espresso all’ANSA: “Gli impianti serviranno a selezionare tutto il vetro, la carta, la plastica e gli ingombranti raccolti a Napoli. Sarà una risposta in più per risolvere il ciclo dei rifiuti e rispondere alle criticità di questo periodo che si verificano negli impianti privati“. “In questo modo – ha ancora spiegato – la città incasserà di più dalla differenziata e potrà spingere ancora di più su una corretta raccolta da parte dei cittadini. Per quanto riguarda i finanziamenti stiamo discutendo con la Regione Campania e con la Città Metropolitana sulla possibilità di una loro partecipazione alla spesa, altrimenti potremo rivolgerci alle banche“.

Infatti, ASIA potrebbe accendere un mutuo per la realizzazione degli impianti, il cui costo è di sei milioni di euro ciascuno. ASIA, quindi, punta ancora forte sulla differenziata dopo gli ottimi risultati di ottobre dove la percentuale di raccolta differenziata ha superato il 38%: “Un valore storico per la Città di Napoli, ulteriormente straordinario se si pensa alle forti criticità che si stanno registrando in questi mesi in Campania in riferimento alla gestione e allo smaltimento dei rifiuti urbani sia differenziati che indifferenziati. Il risultato raggiunto conferma l’impegno di ASIA e dei cittadini di Napoli nel voler proseguire sulla strada della Raccolta Differenziata“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più