Bruciano la casa di Babbo Natale: paura ai mercatini

Ottaviano – Nel periodo natalizio non c’è niente di più bello dei mercatini di Natale: passeggiare fra lucine e bancarelle, assaggiare dolci e prelibatezze, portare i bambini alla tradizionale casa di Babbo Natale. Qualcuno però non ha questo spirito ed, anzi, tutte le volte che può rovina quanto di bello viene fatto nella nostra terra.

E’ quello che è successo stanotte ad Ottaviano. Qualcuno si è introdotto nei mercatini allestiti al Castello Mediceo di Ottaviano, che dovrebbero essere inaugurati domani, ed ha incendiato la baita di Babbo Natale e due altre strutture in legno adiacenti. Questa mattina, dell’allestimento non restava che cenere e qualche asse carbonizzata.

La Pro Loco di Ottaviano, organizzatrice dell’evento, ha pubblicato le foto sulla pagina Facebook dei mercatini, insieme ad un post in cui annuncia che l’evento si svolgerà lo stesso e l’inaugurazione si terrà comunque domani alle 18:00. “Non ci fermeranno. – scrivono gli organizzatori – Andiamo avanti senza paura, con coraggio e determinazione”.

I responsabili di un simile gesto non sono ancora stati scoperti. E’, però, improbabile che si tratti di un episodio isolato di vandalismo. Viste le modalità sembrerebbe proprio un’azione della criminalità organizzata, forse volta a punire chi vuole portare benessere e felicità sul territorio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più