La pizza crea dipendenza: lo dice la scienza

PizzaLa pizza crea una golosa, piacevole e salutare dipendenza. Una droga dal sapore unico, dall’odore inebriante, dal sapore prezioso e sopratutto dalla semplicità della sua composizione che non causa nessun tipo di danno all’organismo, se non il senso di sazietà e di felicità.

Secondo alcuni studi condotti da Cnn Health, si è scoperto che la pizza è tra gli alimenti che creano sintomi associabili alla dipendenza. Ciò è dovuto a diversi fattori peculiari alla pizza come il mix degli ingredienti specifici del patrimonio dell’ Unesco e sia all’ associabilità del “momento pizza” a un “momento felice”, spesso condiviso con le persone che si amano.

Infatti secondo l’analista sensoriale Herbert Stone, subentrano diverse caratteristiche nel gioco di dipendenza. Innanzitutto il sapore e gli ingredienti che creano un gusto unico grazie alla sinfonia degli ingredienti: la croccantezza della base, il gusto dolciastro del sugo e il tocco amaro forte del formaggio non lasciano indifferente nessun palato. Per non parlare dei colori, il rosso dominante è associabile a qualcosa di attraente a cui è impossibile resistere. E poi la pizza è da sempre un momento di gioia, unione e di compagnia. 

La pizza è felicità per il palato e per il cuore.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più