Gassmann cittadino napoletano: “Napoli è un esempio per l’Italia”

 

NapoliAlessandro Gassmann è ufficialmente cittadino napoletano. Pochi minuti fa gli è stata conferita la cittadinanza onoraria dal sindaco Luigi De Magistris. Alla cerimonia ha partecipato anche lo scrittore Maurizio De Giovanni. Tale onorificenza è infatti dovuta principalmente all’interpretazione dell’attore romano ne “I Bastardi di Pizzofalcone”, serie Rai basata sui libri di De Giovanni.

Non solo: nelle motivazioni sono state elencate le varie opere di beneficenza compiute dall’artista, sia i tantissimi lavori che hanno interessato e coinvolto la nostra città.

Quasi commosso, Gassmann ha voluto ringraziare con queste parole: “Napoli negli ultimi anni è diventata una grandissima novità nella mia vita. Ne avevo una conoscenza superficiale legata al mio lavoro teatrale, ma non me l’ero mai goduta. I bastardi mi hanno dato la possibilità di viverla, conoscendo il centro storico soprattutto. E’ stata non solo un’opportunità di lavoro, ma di crescita umana.”

“In questa città tutto è vicino, – continua l’attore – umano, tutto trasuda intimità. Non avete alcuna forma di privacy! – aggiunge scherzando – Non siete mai stanchi e passate quest’energia a chi vi incontra. Io sono una persona molto più energica da quando lavoro a Napoli: sarà il cibo, sarà l’aria vulcanica… Napoli dovrebbe dare esempio ad altre città d’Italia per l’importanza che dà al teatro e al cinema: oggi la maggior parte degli artisti italiani sono napoletani. Sono orgoglioso di ricevere questa cittadinanza onoraria in un momento tanto florido. A Napoli – conclude – è presente ancora orgoglio e forza di reagire ai problemi gravissimi che affliggono questa terra”

Potrebbe anche interessarti