VIDEO. Ancora formiche in ospedale: si aggirano per le sale e tra i medicinali

Ancora formiche all’ospedale San Giovanni Bosco. Ad essere colpito, stavolta, è stato il pronto soccorso chirurgico, chiuso per circa un’ora nella giornata di oggi, con le formiche che hanno infestato anche diverse scorte di medicinali. A denunciare il fatto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha diffuso anche il video che testimonia la presenza degli insetti nel nosocomio partenopeo. “Non è accettabile che l’accettazione chirurgica del Pronto Soccorso di un ospedale resti chiusa a causa delle formiche per oltre un’ora. Le carenze igieniche negli ospedali sono un problema che deve essere affrontato immediatamente e strutturalmente. Occorre una attività preventiva determinata per evitare che scene come quella di oggi possano ripetersi“, ha tuonato Borrelli.

LEGGI ANCHE
Video. Padre istiga figlio contro la polizia: "È il camion della spazzatura"

Non è la prima volta – ha continuato il consigliere – che la presenza di insetti pregiudica l’attività di alcune strutture sanitarie in Campania che devono essere urgentemente riqualificate. L’attività di bonifica necessaria per ripristinare le condizioni di igiene dovrà essere il primo passo di un lavoro capillare che deve portare ad evitare nuovi casi del genere. Vedere le formiche o altri insetti che si aggirano per le sale, attraversando persino gli scaffali dei medicinali, è un affronto ai diritti dei malati“.

In effetti, come in molti ricorderanno, non è la prima volta che le formiche prendono possesso di alcune aree dell’ospedale San Giovanni Bosco. Lo scorso novembre, ad esempio, una donna srilankese si ritrovò, mentre era ricoverata con tanto di tubi, assalita dalle formiche. Ma il San Giovanni Bosco non sembra essere l’unico ospedale napoletano al quale le formiche sono affezionate. Infatti, un caso simile si verificò nel 2016 anche al San Paolo di Fuorigrotta: anche in questo caso la “vittima” fu una donna.

LEGGI ANCHE
Video. Vergogna social, bimbo canta neomelodico impugnando una pistola

Di seguito il video diffuso da Borrelli:

Potrebbe anche interessarti