Foto. “Io mi curo al Sud”: il calendario del Pascale destinato alla ricerca oncologica

Scegliere il Sud per curarsi non è una scelta coraggiosa o azzardata, ma è una scelta giusta e rassicurante, soprattutto per le importanti strutture ospedaliere e per i luminari di medicina che la nostra regione vanta. Un messaggio che il più importante centro ospedaliero di cura e di ricerca oncologico a Napoli, l’Ospedale Pascale, ha voluto mandare con un bellissimo e caratteristico calendario 2019: #iomicuroalsud. 

Un progetto realizzato grazie alla collaborazione di 12 pazienti che si sono proposti di testimoniare e raccontare le loro storie, le loro battaglie contro un male, per alcuni sconfitto, per altri ancora no, ma che ostentano tutto il coraggio e la forza nel riuscire vittoriosi in questa impresa di vita.

Tra i testimoni di eccellenza ci sono anche tre attori: Alessandro Preziosi, Luisa Ranieri e Patrizio Rispo. I primi due per fortuna non hanno mai dovuto combattere questo male, ma indirettamente lo hanno vissuto al fianco di amici e parenti ammalati. Mentre Patrizio Rispo, portiere storico di palazzo Palladini in “Un posto al sole”, ha conosciuto questo male e ha scelto di curarlo al Pascale.

Le fotografie del calendario #iomicuroalsud sono state realizzate da Sergio Siano e racchiuse nella grafica di Pippo Dottorini. E il ricavato delle vendite sarà totalmente devoluto alla ricerca oncologica.

Alcune delle foto più belle

.

Potrebbe anche interessarti