Abbandono scuola, in Italia troppi ragazzi lasciano a 18 anni: i dati

Un panorama sconcertante è quello della situazione scolastica italiana. Infatti secondo quanto pubblicato dall’Istat, continua a diminuire la percentuale di studenti che continuano la loro formazione scolastica dopo i diciotto anni. Poche sono le persone che intraprendono una carriera universitaria, ma preferiscono invece trovare un lavoro e con esso un immediato guadagno.

Nel 2017 la percentuale di studenti che tra i 18 e i 24 anni hanno preferito lasciare il sistema scolastico è pari al 14%, un dato in crescita anche se in maniera lieve rispetto a quello dell’anno precedente pari al 13, 8%. Una situazione abbastanza grave, che diventa ancora più allarmante se si inseriscono ulteriori dati.

Infatti solo il il 26, 9 % degli italiani tra i 30 e i 34 hanno completato il loro percorso nell’istruzione terziaria, dato lontano dalla media europea pari al 39, 9%, a questo si deve aggiungere che in Italia solo il 60, 9% ha un diploma, percentuale bassa rispetto alla media europea pari al 77, 5%.

Potrebbe anche interessarti