Razzismo contro i rom: quarto incendio al campo di Poggioreale

bambini-rom-interna
A questo punto, dopo il quarto incendio doloso al campo rom di via del Riposo a Poggioreale, si sospetta che ci sia una forma di razzismo contro i rom. I nomadi avevano abbandonato il campo il 16 marzo, dopo una denuncia ricevuta a carico di una ragazza che ha affermato di essere stata molestata da due nomadi.

Dopo la denuncia e le precedenti tensioni avvenute tra i nomadi e gli abitanti del posto che hanno costretto i rom ad abbandonare il campo e da allora si sono succeduti tre incendi: il 12 e il 16 marzo, a seguire domenica scorsa e ieri il quarto episodio.

Dinanzi all’indifferenza della Municipalità,  padre Alex Zanotelli ed il sociologo Domenico Pizzuti, hanno segnalato quanto accaduto, considerando questi gesti intollerabili ed auspicando che presto verranno individuati, denunciati e perseguiti, gli autori  di questi reati attraverso l’attività delle forze dell’ordine,  affinchè si possa risanare tale spaccatura che, sembra avere caratteri di razzismo.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più