Premio a Pino Daniele, Peppino di Capri: “Sono deluso, io 15 volte a Sanremo. Sto con Salvini”


Per la 69esima edizione del Festival di Sanremo, il direttore artistico Claudio Baglioni, d’accordo col sindaco, ha deciso di assegnare il premio alla carriera al mai dimenticato Pino Daniele. A seguito di questa notizia, ha parlato Peppino di Capri, il quale si è dichiarato un po’ deluso per questa decisione: “Sarebbe stato più corretto un premio alla memoria e magari anche prima di quest’anno – ha dichiarato all’Ansa -. Pino Daniele è una buona scelta, ma ovviamente un po’ di delusione c’è“.

Nel corso di questi mesi, infatti, diversi personaggi dello spettacolo si erano espressi a favore di un premio alla carriera da assegnare proprio a Peppino di Capri. Il cantante, inoltre, ha polemicamente affermato che la scelta da parte del Comune di Sanremo, d’accordo con Claudio Baglioni, “è ricaduta su Pino Daniele che al Festival è stato solo una volta da ospite, mentre io ci sono andato 15 volte in gara“. Che sulla scelta abbia influito la sua idea politica? Peppino di Capri lo esclude, anche se “sto con Salvini più che con Baglioni“, dice, poiché “questo non c’entra con la musica“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più