Torre del Greco, il cimitero sarà ampliato e sarà realizzato…

Cimitero

Con la Deliberazione del Commissario Straordinario n. 254 del 20 maggio 2014, si è definitivamente concluso il procedimento di approvazione del Piano Regolatore Cimiteriale (P.R.C.), che viene dunque adottato dal Comune di Torre del Greco in ottemperanza alla Legge n. 12/2001.

La versione del P.R.C. approvata ieri dal Commissario Straordinario, Prefetto Pasquale Manzo, non presenta rettifiche o integrazioni rispetto a quella provvisoriamente pubblicata lo scorso 18 aprile, visto che nei trenta giorni concessi per raccogliere eventuali controdeduzioni da parte dei soggetti interessati non sono pervenute osservazioni.

Si rammenta che il P.R.C. è lo strumento con cui si definiscono le politiche comunali in materia di costruzione, ampliamento, gestione e custodia dei cimiteri e degli spazi correlati, in modo da rispondere alle esigenze di sepoltura stimate per almeno un ventennio.

“La sua redazione del P.R.C. – spiega il Commissario Pasquale Manzo – è avvenuta in stretto raccordo con il più ampio assetto della programmazione e pianificazione urbanistica comunale, così come descritta dal Piano Regolatore Generale del territorio. Sarà ora possibile procedere all’ampliamento del cimitero e realizzare uno dei primi impianti di cremazione della Campania”.

Potrebbe anche interessarti