Serie tv sulla vita di Maradona: si girerà anche a Napoli

La vita di Maradona diventa oggetto di una serie tv. Troppo “ingombrante”, discussa, ma soprattutto amata la figura di Diego Armando Maradona per non essere raccontata anche nel privato. El Pibe de’ Oro resta il miglior giocatore della storia del calcio, ma la sua vita ha avuto fasi alterne che spesso lo hanno sottoposto alla gogna mediatica. La serie tv è prodotta da Amazon Prime Video che nella giornata di lunedì ha dato inizio alle riprese, così come riportato da Cba24n.

Gli attori scelti per “Sueño Bendito“(Sogno benedetto) sono quasi tutti argentini, e tre interpreteranno Maradona nelle sue diverse fasi della vita: Nazareno Casero (Maradona calciatore), Nicolas Goldschmidt (Maradona da ragazzo) e Juan Palomino (Maradona da adulto). La serie sarà trasmessa in streaming e dalla tv messicana RTF Media e si aprirà con l’overdose da cocaina che colpì il campione argentino nel 2000. Le riprese della serie toccheranno, oltre a Buenos Aires, anche Barcellona, ​​Siviglia e Napoli, dove Maradona ha vinto due Scudetti.

Una serie biografica, quindi, che trova già i primi oppositori come l’ex moglie di Maradona, Claudia Villafañe, che etichetta il racconto come vero solo in parte. Nella serie presenti anche i genitori di Maradona, interpretati da Pepe Monje e Claudio Rissi (per il padre) e Mercedes Morán e Rita Cortese (per la madre). Presenti anche personalità del calcio argentino come Marcelo Mazzarello che vestirà i panni dell’amato ct Carlos Bulardo.

Potrebbe anche interessarti