Sanremo 2019. Le critiche del pubblico: stile troppo “moderno” e audio scadente

Sanremo non è solo musica, canzone italiana e spettacolo, ma c’è soprattutto grandissima curiosità per quella che è la scenografia che fa da cornice ai cantanti in gara. Quest’anno la 69° edizione del Festival di Sanremo ha puntato su uno stile nuovo, moderno, rivoluzionario e soprattutto decisamente anticonvenzionale.

I fiori e le luci in classico stile sanremese hanno lasciato il posto alla tecnologia. Un palco più spoglio di decori e in cui gli effetti ombrati hanno fatto da protagonista. Dei faretti bianchi hanno dato luce ad un palco dai colori scuri, creando dei coni luminosi e un’ atmosfera quasi in penombra. La sfarzosa scala, come quella vista anche in questi giorni nello sketch pubblicitario mandato in onda, non c’è. E’ una semplice scala in stile minimal a scomparsa. Le due novità assolute di questo festival riguardano soprattutto il trampolino e il pubblico mobile. Infatti i tre conduttori della serata Claudio Baglioni, Claudio Bisio e Virginia Raffaele si sono esibiti ad inizio serata sulle note di “Via” su questo trampolino che li teneva sospesi in aria, mentre un corpo di ballo interpretava la canzoni con acrobazie e passi di danza. Il pubblico in platea si apriva e si chiudeva, mostrando un pavimento multimediale. E immancabile l’ orchestra, che si interrava quando non era richiesto l’intervento dei musicisti.

Ebbene, tutte queste novità non sembrano essere piaciute al pubblico, o almeno ad una parte di essa. Soprattutto ai veterani, legati ad un’idea classica di Sanremo, avrebbero preferito una scenografia più statica e meno rivoluzionaria, come è stata definita anche in conferenza stampa.

Ma a prescindere dalle solite critiche “di pancia” sulla scenografia, il pubblico è stato unanime nel criticare la resa acustica dell’Ariston. La musica era troppo alta e i cantanti non riuscivano a sentirsi, compromettendo anche la buona riuscita della performance canterina. Ovviamente è ancora prematuro dare un giudizio sui conduttori, in quanto si è appena conclusa la prima serata, ma come “prima” è stata una conduzione equilibrata senza strafalcioni.

Potrebbe anche interessarti