Paura e disagi in tutta la Campania per il forte vento. Tragedia sfiorata nel Napoletano

Vento forte
Foto di Rosaria Nocerino

Disagi in Campania per il forte vento che in queste ore si sta abbattendo sulla regione. In molte città della provincia di Napoli e nel capoluogo partenopeo è stata ordinata la chiusura di scuole e cimiteri. Le temperature stanno facendo registrare un’impennata verso il basso: in provincia di Caserta nevica, mentre nel Napoletano qualche fiocco.

Ma a destare preoccupazione sono le forti raffiche di vento che stanno producendo i primi danni.  Un albero completamente sradicato in via Figliola a San Sebastiano al Vesuvio si è abbattuto su un’auto, per fortuna non si segnalano danni alle due persone a bordo della vettura. A Giugliano in Campania un pino è caduto su di un rudere abbandonato. Anche in questo caso senza ripercussioni a persone.

Si segnalano molti alberi caduti e materiali di diverso genere volati per strada nell’intero territorio campano.

Le situazione meteorologica migliorerà nell’arco delle prossime 48 ore. Già nella giornata di lunedì le temperature subiranno una variazione verso l’alto e il vento placherà la sua furia. La prossima settimana regalerà addirittura un forte rialzo delle temperature massime e nella giornata di mercoledì si toccheranno i 18°.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più