“Munizioni”, la collana di libri diretta da Roberto Saviano: di cosa parlerà

roberto saviano de magistris

La storica casa editrice Bompiani, ammiraglia del gruppo Giunti, compie 90 anni. Per festeggiarli pubblicherà due nuove collane. La prima, speciale, raccoglierà probabilmente i grandi classici della casa editrice, la seconda, invece, sarà del tutto innovativa. “Munizioni” è il nome del nuovo progetto editoriale e vanta la direzione di Roberto Saviano.

Al momento sono poche le informazioni: Bompiani spiega solo che “nella collana troveranno spazio testi di saggistica e narrativa scritti da autori che ogni giorno mettono in gioco se stessi per raccontare il mondo, autori che hanno perso la vita per la libertà, scrittori capaci di ricordarci che, come diceva il filosofo francese Brice Parain, le parole sono rivoltelle cariche: di significato, di coraggio, di futuro”.

Non a caso, dunque, a curare il progetto c’è il giornalista e scrittore campano, che dalla pubblicazione del discusso best-seller “Gomorra” vive costantemente sotto scorta e continua, nonostante tutto, a denunciare i fenomeni di criminalità internazionali e divulgare principi di legalità.

Le “Munizioni” saranno dunque testimonianze vive e tangibili della potenza delle parole perché “munirsi dell’alfabeto è da sempre il gesto più pericoloso che possa essere fatto contro il potere. – spiega Saviano nella nota di presentazione della collana – Amate la parola che non ha paura di confrontarsi, la parola che è spiegazione e preghiera. Amate chi spende con voi parole difficili” conclude Roberto Saviano.

Altra certezza è che non si tratterà solo di libri, almeno non solo cartacei. La collana comprenderà, infatti, post, pagine social, video ed approfondimenti virtuali. Lo scopo è quello di utilizzare mezzi che, negli ultimi anni, stanno velocemente sostituendo i volumi cartacei e la lettura tradizionale per coadiuvare e favorire la carta stampata. Dovremmo quindi aspettare settembre 2019, periodo in cui verranno pubblicate le prime opere della collana, per saperne di più.

Potrebbe anche interessarti