Video. “Voterò la Lega Nord per fare un favore a un amico”

Lega Nord - voto di scambio

“Non volevo andare a votare, ma è un amico mio e non posso dire di no. Sai come si usa qua, un piacere a me e un piacere a te” : lo ha detto in un intervento telefonico a “La Radiazza”, programma radiofonico di Gianni Simioli, Beniamino da Gragnano, il quale ha aggiunto che il partito cui darà la propria preferenza è la Lega Nord. Secondo Beniamino non è un male grave votare la Lega, nonostante egli sia del Sud, perché tanto si tratta delle elezioni europee, qualcosa di molto lontano da noi. Peccato che non si renda conto, come ha giustamente rilevato anche Simioli, che si tratta di voto di scambio, qualcosa di abietto a prescindere dalla Lega Nord e da tutti i partiti possibili e immaginabili. Alle proteste del conduttore, Beniamino ha affermato che i candidati comunque pagano per essere votati, come riportato anche dalla stampa locale: insomma è un’usanza consolidata il voto di scambio (ma questo lo sappiamo da decenni), che c’è da sconvolgersi? Lui poi, figuratevi, lo fa per ricambiare un favore, mica per soldi!

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=4Z8QRg1V5nY&feature=youtu.be[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più