Napoli, fiamme dai tombini: fumo e blackout a via Chiaia

Presso via Chiaia questa notte c’è stato un incendio sotterraneo, provocato probabilmente da un blackout dei cavi elettrici presenti nel sottosuolo e che avrebbe coinvolto il sistema fognario.

Le fiamme sono divampate intorno all’una del mattino e questa mattina si è levata una colonna di fumo da un tombino che ha allarmato i cittadini che subito hanno chiamato i vigili del fuoco.

L’incendio si è propagato da via Chiaia a piazza dei Martiri e ha causato un blackout in alcuni negozi e appartamenti della zona.

Sul luogo sono presenti i vigili del fuoco e i tecnici che hanno spento le fiamme (azione per cui è stato necessario interrompere l’erogazione di energia elettrica in quell’area) e al momento stanno cercando di scoprire cosa abbia potuto causare l’incendio.

L’intera area è stata messa in sicurezza, dall’altezza del teatro Sannazzaro fino in piazza Santa Caterina e ancora si percepisce il tipico odore acre di bruciato che rende l’aria in quella zona irrespirabile.

Potrebbe anche interessarti