Processione di Pasqua a Procida, un rito antichissimo: il programma

Procida – La tradizionale processione di Pasqua sull’isola di Procida è un evento spettacolare che ogni anno attira turisti sia italiani che d’oltreoceano. Le sue origini affondano nel 1600, quando la Congrega dei Turchini iniziò a compiere una processione penitenziale per commemorare ed emulare la Passione di Cristo. I credenti sfilavano per le strade indossando il cilicio ed autoflagellandosi a sangue.

Ovviamente, nel corso dei secoli, le penitenze sono man mano venute meno, anche per non turbare gli spettatori con immagini così estremamente violente. In sostituzione, la processione si è arricchita di riti, formule e misteri che riconducono alla passione di Cristo. Uno spettacolo suggestivo per fedeli e non.

Questo il programma provvisorio pubblicato sulla pagina Facebook “I Ragazzi dei Misteri”, che diffonde l’evento sui social:

18 Aprile 2019 – Giovedì Santo

ore 18.00 – Chiesa di Sant’Antonio Di Padova – Santa Messa degli Apostoli con Lavanda dei piedi.

ore 19.00 – Antica Chiesa di San Giacomo – Rappresentazione dell’ultima cena.

ore 20.00 – Strade dell’isola: Corteo degli Apostoli a cura dell’Arciconfraternita dei bianchi.

ore 21.00 – Concerto di Passione della Banda Musicale “Città di Procida” presso la chiesa di Santa Margherita a terra murata

19 Aprile 2019 -Venerdì Santo

ore 5.00 – Congreca dei Turchini (Chiesa di San Tommaso D’Aquino) – Veglia di Preghiera. Segue Corteo del Cristo Morto e dell’Addolorata verso l’Abbazia di S.Michele.

ore 7.30 Chiamata dei Misteri ed Inizio della Processione per le seguenti strade dell’isola: Via Salita Castello – Via S.Rocco – Via Marcello Scotti – Via Vittorio Emanuele – Piazza Posta – Via Vittorio Emanuele – Via Roma – Via Vittorio Emanuele – Via Principe Umberto -Via Salita Castello. (Risaliranno a Terra Murata a partire da Via Roma solo la tromba, il tamburo, le statue, Il Cristo, l’Addolorata e la Banda Musicale,il popolo).

Ore 20.00 – Solenne Via Crucis dall’Abbazia di S.Michele alla Congrega dei Turchini (Chiesa di San Tommaso D’Aquino) per le seguenti strade dell’isola : Via Salita Castello – Via Principe Umberto – Via Vittorio Emanuele – Piazza Posta – Via Vittorio Emanuele – Via Marcello Scotti.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più