La Campania difende gli animali malati e abbandonati: nuova legge

La Regione Campania ha ufficializzato una nuova legge per promuovere e tutelare il rispetto e il benessere degli animali di affezione. Il testo è stato approvato questa mattina dal Consiglio regionale della Campania con 37 voti. “E’ una legge di grande di civiltà per questa regione”, ha detto al termine delle operazioni di voto il presidente del Consiglio regionale della Campania, Rosa D’Amelio. Il voto è arrivato dopo tre anni, con l’esame di circa 200 emendamenti.

La legge, che sostituisce quella del 2001, prevede anche l’istituzione di un numero verde su base regionale per segnalare la presenza di cani e gatti abbandonati. L’obiettivo come ha illustrato il consigliere regionale del M5S, Luigi Cirillo, è quello di svuotare i canili mentre per il consigliere Carmine De Pascale, che è stato relatore della legge, da oggi “sappiamo cosa devono fare Regioni, Comuni ed Asl e quali sono i doveri di coloro che hanno un animale di affezione”.

Gli animali sono, ormai, parte integrante di molte famiglie ed è giusto che la loro tutela venga potenziata. Non è più possibile, visto i tempi e la sensibilità, paragonare tali creature a semplici oggetti, proprietà. Tale legge ha come scopo proprio quello di offrire una tutela più personale ed emotiva ai nostri amici a quattro zampe.

Con la legge si è anche predisposta la redazione di un registro per i tumori animali. Grazie a tale documento sarà possibile annotare i moltissimi casi di animali domestici che soffrono di malattie oncologiche. In questo modo sarà più semplice l’iter clinico e medico. Oltretutto, i dati del registro verranno anche analizzati, insieme ai dati relativi agli umani, per capire le zone a rischio tumori.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più